Questa applicazione consente di valutare la convenienza della cedolare secca sugli affitti, la nuova imposta sui redditi da canone di locazione che sostituisce l’Irpef e relative addizionali, la tassa di registro e l’imposta di bollo.Oltre ai parametri relativi al contratto di affitto, alcuni utilizzati nel calcolo della tassa di registro, occorre indicare alcuni dati facilmente reperibili dall’ultima dichiarazione dei redditi al fine di determinare eventuali vantaggi o svantaggi derivanti dalla fascia di reddito di appartenenza.Se il vostro contratto prevede la rivalutazione monetaria del canone, selezionate l’opzione “Rivalutazione Istat” e indicate la percentuale di rivalutazione stimata per la durata del contratto. Tale percentuale è proposta in automatico dal calcolatore come media aritmetica delle variazioni annuali dell’indice Istat rilevate degli ultimi 12 mesi ed il suo valore è comunque modificabile.
E’ possibile indicare inoltre la percentuale di applicazione della rivalutazione scegliendo tra 50%, 75% e 100%. NOTA: oltre al prospetto con i dati della simulazione, l’applicazione calcola e visualizza anche l’importo della cedolare secca da versare, sulla base del canone di locazione indicato.

Barone Immobiliare di Carlo e Francesco Barone s.n.c. - Via Nicola de Roggiero,72 - Trani - P.Iva 07574910720 - Tel: Carlo: 347.0698671 - Francesco: 340.8782138